Breaking News
Home / Autori emergenti / Gabbiani luminosi, di Manola Aramini

Gabbiani luminosi, di Manola Aramini

l'autrice Manola Aramini
l’autrice Manola Aramini

“Gabbiani luminosi” è un emozionante viaggio intriso di fantasia e sentimenti, ricco di riferimenti storici riguardanti il periodo fascista. Così si presenta il romanzo della giovane e talentuosa scrittrice Manola Aramini.

Nata a Nizza Monferrato, in provincia di Asti, Manola Aramini ha vissuto alcuni anni a Roma e poi a Torino, dove si è laureata in Scienze politiche. Ha ottenuto a Roma un master per la dirigenza delle istituzioni scolastiche. Oggi lavora ad Alessandria, dedicandosi all’insegnamento. Per la casa editrice Milena Edizioni ha pubblicato il romanzo intitolato “Gabbiani luminosi”.

Protagonista del romanzo è l’anziana Costanza, che decide di raccontare la sua vita alla nipote, per metterla a conoscenza dei segreti di famiglia. Non si tratta delle memorie di una donna qualunque, perché Costanza ha ricevuto in eredità dalla madre, la capacità di sentire e vedere le anime dei fantasmi. La sua vita è stata irrimediabilmente intrecciata a quella di Benito Mussolini, essendo la madre, Ludovica, amica di Margherita Sarfatti, amante del Duce, e condividendo con lei gioie e delusioni. Il padre di Costanza, Edoardo, è un fervente fascista. Un uomo pieno di misteri, che non disdegna il crimine e la violenza.

Nel romanzo i personaggi si susseguono, parlando in prima persona, come se fossero su un palcoscenico teatrale. Il lettore si sente, così, parte della storia e percepisce la predilezione da parte dell’autrice per il sentimento a dispetto della politica, la quale deve ispirarsi sempre a quello che suggerisce anche il cuore. E’ una storia assolutamente attuale, che descrive un “luogo presente”. Come ha  precisato la stessa autrice in un’intervista, che potete leggere nella sua interezza sul sito della casa editrice Milena edizioni,http://www.milenaedizioni.com/#!interviste/c1kw5 : “Il mio libro è dedicato soprattutto alle donne, essendo un romanzo sentimentale, ambientato in parte nei tempi moderni e in parte nel periodo fascista…Gli elementi fantasiosi non contraddicono gli eventi storici, ad esempio le lettere che scrivono le donne al Duce sono autentiche”…e ancora “Gabbiani luminosi è un libro sui sentimenti e le passioni. Non sempre si è capaci di comprenderli e viverli, il libro vuole offrire spunti di riflessione”. Dunque non resta che leggerlo e lasciarsi coinvolgere in questa storia di vita e di amora ricca di pathos.

About Ilaria Formisano

Check Also

Calì

Vincenzo Calì: ‘la mia poesia contempla e accetta la realtà’

Secondo Platone la poesia ha un suo statuto di dignità ontologica, e merita di più di essere relegata a una certa, divina pazzia. Nello Ione Platone, mostra come vi sia un’intimità tra l’anima cosmica e il ritmo poetico. Vi è poi il divino la cui veridicità esce dalla bocca di un poeta. A questa concezione dell'ispirazione poetica non sfugge un interessante autore siciliano che nel tempo libero va alla ricerca delle conoscenza dell'amore e lo mette nero su bianco. Il suo nome è Vincenzo Calì, classe 1973, di professione analista chimico. L'autore milazzese prenderà parte il prossimo 21 luglio ad un evento nella splendida cittadina barocca di Caltagirone, Angeli a Calatagèron, dove saranno esposte le opere d'arte del maestro Lorenzo Chinnici accompagnate dai versi di Calì che ne raccontano l'essenza e il sentimento. Ha pubblicato due raccolte poetiche: Vincikalos nel 2011 e Intro del 2013, aggiudicandosi il premio MT Bignelli per la Poesia d’Amore della XXI edizione del concorso “Garçia Lorca” 2010/2011.