Breaking News
Home / Cinema

Cinema

‘Lady Macbeth’, la provocatoria ambiguità morale di Oldroyd

Lady Macbeth

Gelido, spietato, serrato, ineluttabile. E’ davvero notevole Lady Macbeth che un debuttante di vaglia (il regista William Oldroyd già direttore del London’s Young Vic Theatre) ha tratto dal romanzo ottocentesco del grande narratore russo Leskov Ledi Makbet Mcenskogo uezda (Una lady Macbeth del distretto di Mcensk ) trasformata da Sostakovic in un’opera di straordinario successo popolare non a caso denigrata e censurata dal regime staliniano. Spostata l’azione nel nordest dell’Inghilterra, il film mantiene la struttura originale, ma non manca di introdurvi non trascurabili modifiche a cominciare dal rapporto tra i protagonisti e l’ambiente circostante, il cosiddetto “moorland” ben noto come sfondo misterico e selvaggio di classici cineletterari autoctoni come Cime tempestose, Orgoglio e pregiudizio o Jane Eyre.

Read More »

‘Palme nella neve’, il viaggio metafisico di Fernando Gonzàlez Molina

Palme nella neve (Spagna, 2015) è un film di Fernando Gonzàlez Molina, regista della versione spagnola di Tre metri sopra il cielo (2010) e Il guardiano invisibile (2017). La storia è ambientata negli anni '50 e '60 sull'isola africana di Fernando Poo (oggi Bioko), colonia spagnola fino al 1968, e trae spunto dall'omonimo romanzo bestseller di Luz Gabas. La trama narra le vicende di Clarence Rabaltué che, dopo la morte del padre, trova un plico di lettere nella casa di famiglia sui Pirenei, cioè la corrispondenza tra il padre Jacobo e lo zio Kilian durante gli anni che hanno trascorso a Fernando Poo. Clarence si appassiona alla storia della sua famiglia e parte alla volta dell'Africa per scoprire i segreti celati tra le righe di quelle lettere. Palme nella neve è una storia che parla del rapporto tra colonizzatori europei e popoli indigeni, della violenza e della nascita di insolite amicizie, dell'amore che abbatte tutte le barriere e dell'odio che crea fratture impossibili da ricucire.

Read More »

10 frasi per ricordare Stanley Kubrick, tra i più grandi cineasti della storia del cinema

Kubrick

Stanley Kubrick è tra i più grandi e celebri cineasti del mondo, il cui cinema è caratterizzato da un certo gusto per il macabro, per le ossessioni, per la violenza, per il cinismo, dal disprezzo per le fragilità umane e dal rifiuto della storia. Nei film di Kubrick il dopostoria del cinema e la postmodernità finiscono per identificarsi, attraverso acute riflessioni filosofiche (The Shining, 2001: Odissea nello spazio, Arancia meccanica, Eyes wide shut)

Read More »

‘I figli della notte’, ottimo esordio noir per il regista Andrea De Sica

i figli della notte film

Assimilare ciò che è stato per autenticare ciò che è nuovo: uno dei procedimenti più utilizzati eppure meno facili del cinema acquista piena evidenza in “I figli della notte”, eccellente esordio nel lungometraggio di Andrea De Sica. Nell’attuale fase di stallo tra chiusure e innovazioni del prodotto italiano, infatti, il noir del figlio del rimpianto Manuel dimostra che l’incubo concentrazionario non alligna esclusivamente nelle degradate periferie romane bensì può sgomentare allo stesso modo negli scenari narrativamente e topograficamente più diversi dell’immaginario collettivo.

Read More »

Il Gattopardo: dal romanzo alla serie tv prodotta dall’Indiana Production e La Feltrinelli

gattopardo

In atteggiamento di rottura col Neorealismo e in linea col Decadentismo, si pone Il Gattopardo romanzo del ‘900 dello scrittore Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Tema focale dell'opera è l’introspezione psicologica di Fabrizio principe di Salina. L'autore infatti mette in evidenza il senso di “inettitudine” e stanchezza del protagonista di fronte ai mutamenti sociali e storici.

Read More »

‘The Crown’, la serie targata Netflix rinnovata per una seconda stagione

The Crown è una serie tv anglo-americana realizzata per Netflix da Peter Morgan, pubblicata sulla piattaforma il 4 Novembre 2016 e composta da dieci episodi. Si tratta di un dramma storico che ripercorre i primi anni di regno della regina Elisabetta II, dal suo matrimonio con Filippo fino al ritiro dalla vita politica del primo ministro Winston Chuchill. Netflix ha già annunciato una seconda stagione, raddoppiando il budget già stellare. Il cast è composto da Claire Foy (nei panni della Regina Elisabetta II), Matt Smith (Principe Filippo), Vanessa Kirby (Principessa Margaret), John Lithgow (Winston Chuchill).

Read More »

In morte di Roger Moore, gentleman icona dell’action movie postmoderno

roger moore

Elegante, prestante e non di rado ingaggiato come modello, Roger Moore trova peraltro misura e incisività soprattutto sul piccolo schermo, dove diventa popolarissimo interpretando senza soluzione di continuità serie old style ma accuratissime del livello di “Ivanhoe” (’57-’58, in cui furoreggia inguainato nella calzamaglia del patriottico spadaccino sir Wilfred), “The Alaskans” (’59-’60), “Maverick” (’60-’61), “The Saint” (sei stagioni andate in onda tra il ’67 e il ’69 e basate sul romanzo di Charteris che idealizza le avventure del ladro gentiluomo Simon Templar, implacabile punitore di criminali e difensore di magnifiche ladies) e “The Persuaders” (’71-’72) ovvero la succitata “Attenti a quei due”, ventiquattro episodi esaltati dal protagonismo della coppia di amici-rivali Sinclair e Wilde alias Moore e Tony Curtis.

Read More »

Cannes 2017: vince il film svedese ‘The Square’ di Ruben Östlund

cannes 2017

Il Festival di Cannes 2017 si è concluso ieri 28 maggio con l'assegnazione della Palma d’oro al film The square del regista svedese Ruben Östlund, pellicola provocatoria che ritrae la società contemporanea attraverso il personaggio di Christian, un curatore d'arte moderna e uomo di sano principi morali. Mentre lui sta preparando una mostra che vorrebbe essere un invito all’altruismo alla solidarietà, una serie di eventi surreali come il furto del suo cellulare, un gravissimo errore di comunicazione dei suoi collaboratori lo sprofonda in una crisi esistenziale.

Read More »