Breaking News
Home / Cronaca

Cronaca

I baroni e i dormiglioni: il finto stupore intorno ai concorsi universitari truccati

concorsi universitari

Tutto il sistema universitario da decenni va avanti seguendo il criterio dei concorsi truccati: è così. E lo sanno tutti. Ora il problema non è tanto questo, con il baronato ci abbiamo fatto pace, come con un sacco di altre cose. Il problema è il finto stupore che si crea attorno a questo tipo di notizie, come a far finta di non averne mai sentito nulla. Forse per una volta bisogna ringraziare chi ha denunciato, chi non ci è stato a subire un’altra ingiustizia, perché altrimenti ancora una volta non staremmo parlando dell’elefante nel salotto.

Read More »

Terremoto centro Italia, più di 100 le vittime. Dolore e rabbia

terremoto centro Italia

Terremoto nel centro Italia. L'Italia è tornata a tremare la scorsa notte. La scossa è avvenuta alle 3,36, con epicentro tra Lazio e Abruzzo e lo sciame sismico si è propagato fino in Campania. Rasa al suolo Arquata con la sua frazione di Pescara del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, cumuli di maceria ad Amatrice e Accumoli in provincia di Rieti. Almeno 65 morti e centinaia di feriti. Il sismologo Boschi avverte: "Forte rischio di una seconda forte scossa nell'area, che è di massima pericolosità".

Read More »

Il cane ai tempi dell’umanizzazione

umanizzazione cane

Tre giorni fa nel catanese un bambino di diciotto mesi è morto azzannato da uno dei Dogo argentini di famiglia e l’opinione pubblica continua a dividersi. Risulta sempre particolarmente interessante leggere i commenti degli utenti dei social network sotto gli articoli postati dalle principali testate giornalistiche. Nella maggior parte dei casi, emergono (almeno) due posizioni che non dialogano affatto tra di loro, bensì si polarizzano e procedono su binari paralleli. D’altronde, ogni singolo commento sembra un monologo, un contributo a sé stante. Il confronto è ben altra cosa.

Read More »

Augias e i boccoli di Fortuna

s - Fortuna Loffredo

Fortuna era una bambina di sei anni. E’ morta il 24 giugno di due anni fa, cadendo dal 6° piano del palazzo in cui viveva, a Caivano (NA). Una bambina in un ambiente degradato, abbandonato a sé di cui ci si ricorda mestamente in circostanze come questa. Ancora prima del tragico vagito, ha subìto delle violenze ripetute e che sarebbero premeditate con indicibile macchinazione. Secondo gli inquirenti, il presunto pedofilo, Raimondo Caputo, avrebbe pure avuto l’appoggio della madre e della compagna, anche lei arrestata. Bastava questo.

Read More »

Omicidio Varani, quando si sceglie il male

Omicidio Varani

Roma è scossa per l'omicidio Varani. Brutali e vacui, gli usurpatori, assassini di un ragazzo fragile, di nome Luca Varani. La parola assassini non basta, ed è difficile trovarne un’altra che renda l’idea di quanto sangue, quanto dolore trasuda e si cosparge sugli osservatori immobili di un becero teatro degli orrori. Quello architettato anche con cura da giovani che, in una notte da sbadigli troppo grossi per ricchi, hanno deciso che si puo’ uccidere tanto perché la coca ce l'ha detto, o chissà quale voce ci dice che si può fare. Luca Varani, 23 anni, già non c'è più. Restano solo poche fotografie, qualche video, e il messaggio perlato di lacrime della fidanzata distrutta dal dolore. Il ragazzo è stato ucciso dai coetanei Marco Prato, l’amico infame, e il conoscente trascinatore: Manuel Foffo.

Read More »