Breaking News
Home / Eventi / Premio Bancarella

Premio Bancarella

Premio Bancarella 2015: i finalisti

Quest’anno il Premio Bancarella giunge alla sua 63esima edizione. Qualche giorno fa sono stati resi noti i sei finalisti; a contendersi il premio nella serata finale del 19 Luglio a Pontremoli ci saranno: - “Rex” di Giulio Massobrio (edito da Bompiani) - “La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin” di Enrico Ianniello (ed. Feltrinelli) - “Niente è come te” di Sara Rattaro (ed. Garzanti) -“Solo il tempo di morire” di Paolo Roversi (edizioni Marsilio) -“I volti di Dio” di Mallock (edizioni e/o) -“Se chiudo gli occhi” di Simona Sparaco (ed. Giunti)

Read More »

Premio Bancarella 2014: vince Michela Marzano

Michela Marzano

La vincitrice del Premio Bacarella 2014 è Michela Marzano con il libro “L’amore è tutto: è tutto ciò che so dell’amore ” pubblicato da UTET. Michela Marzano è direttrice del Dipartimento di Scienze Sociali (SHS – Sorbona) e professore ordinario all’Université Paris Descartes, e deputata del Parlamento italiano. Il suo libro è un viaggio nell’universo dell’amore quotidiano, quello di cui si parla è l’amore desiderato, sognato, familiare, romantico, fisico, perduto, tradito.

Read More »

Premio Bancarella: i libri itineranti

Salone libro Torino 2014

Oggi 15 aprile 2014, il Premio Bancarella ha inaugurato a Milano nella Sala Consiglio della Banca Cesare Ponti la sessantaduesima edizione del premio, presentando i sei libri vincitori del Premio Selezione 2014. I librai come al solito si sono fatti interpreti del gusto dei lettori e tra tanti libri hanno individuato, attraverso un percorso iniziato il 4° marzo 2013 e concluso il 28 febbraio 2014, i volumi che andranno ad occupare un posto nella selezione finale.

Read More »

Premio Bancarella: breve storia

Unico nel suo genere per genesi, il Premio Bancarella può paragonarsi ai migliori prodotti agricoli delle terre nostrane, sani e nutrienti poiché, come essi, deve al proprio ambiente di origine la sua peculiarità e significatività. E' il solo evento nato e gestito interamente da librai, di origine Lunigiana (Tra la Liguria e la Toscana), zona nota fin dalla prima metà del '900 proprio per il vivissimo commercio librario, che ha dato i natali a molte delle librerie ancora esistenti. Il potenziale culturale di una simile tradizione non tarda a vibrare, ed attraverso Renato Mascagna, collaboratore dello scrittore storico Pietro Ferrari, sfocia nelprimissimo raduni di librai a Mulazzo, nella Lunigiana.

Read More »