Breaking News
Home / Eventi / ‘Poesie Oggi’, reading poetico del 1° ottobre al Lord Byron di Roma

‘Poesie Oggi’, reading poetico del 1° ottobre al Lord Byron di Roma

“Il trascorrere delle ere cambia tutte le cose- tempo, lingua, la terra, i confini dei mari, le stelle nel cielo, ed ogni cosa riguardante, o sopra od attorno o sotto l’uomo, eccetto la natura dell’ uomo stesso”. Questo sosteneva Lord Byron, uno dei più grandi poeti inglesi che la storia abbia mai conosciuto in epoca romantica. Anticonvenzionale a tutti i costi e affascinante avventuriero, stupì tutti con la sua penna.

Sarà questo che accadrà domani? Chi stupirà i lettori e gli ascoltatori nel reading poetico organizzato da Poesie Oggi? Parliamo dell’iniziativa che si terrà domani 1 Ottobre, dalle ore 19 alle 23 circa,  presso la panicoteca Lord Byron, a Roma, in via Ostiense 73.

L’idea di questo reading poetico nasce da Poesie Oggi ed ha come scopo quello di permettere il confronto tra tutti coloro che amano la poesia e che vogliono decantarla attraverso i loro scritti, dando libero sfogo alla propria creatività. Non vi è un limite da rispettare per quanto riguarda la lunghezza degli elaborati, l’unica condizione necessaria è aver raggiunto il diciottesimo anno d’età e che le poesie in gara siano in lingua italiana, dattiloscritte o manoscritte, pena l’esclusione. Infatti non sono ammessi tablet e supporti del genere.

Quanti saranno i Lord Byron presenti? Riusciranno a trasmettere in versi le loro emozioni e a conquistare il pubblico? La sfida è prevista tra coppie di poeti che saranno sottoposti al giudizio insindacabile dei presenti, i quali esprimeranno il loro consenso per le poesie che preferiscono. Rivolto sia ai poeti che alle poetesse, l’evento è gratuito ma è consigliata almeno una consumazione presso la sede che ospita partecipanti e lettori.

Sulla pagina facebook Poesie oggi, dove è possibile trovare tutte le informazioni utili per il contest, saranno poi disponibili le foto e i video relativi a quest’interessante evento.

 

Pagina dell’evento: https://www.facebook.com/events/1071157556309125/

Pagina di Poesie Oggihttps://www.facebook.com/poetryisallaround/

About Anna Vitiello

Sono laureata in Lettere e Filosofia. Ho sempre scritto per diverse testate. Alcune mie poesie sono state pubblicate nell'antologia ''Di tanta rabbia''. Attualmente scrivo per il Wall Street International Magazine, dove mi occupo delle sezioni ''cultura'' e ''viaggi''. Vivrei viaggiando, con il cuore sempre ad Est e i miei quaderni.

Check Also

io leggo perché

‘Io leggo perché’, atto terzo

Io leggo perché, atto terzo. Riparte infatti l’iniziativa per la creazione e il potenziamento delle biblioteche scolastiche di tutto il Paese, con l’obiettivo di riavvicinare i più giovani alla lettura. Dal 20 al 28 ottobre prossimi, chiunque potrà infatti andare in una delle 2.130 librerie che hanno aderito al progetto per donare un libro a una scuola, scegliendo un titolo che si ritiene immancabile in una biblioteca scolastica tra quelli suggeriti dagli istituti (attraverso la piattaforma ogni scuola può comunicare alla libreria gemellata i propri desiderata, fornendo così un utile suggerimento a chi vuole donare) o semplicemente in base alle proprie preferenze. A questi si aggiungeranno poi i 100mila volumi già donati dagli editori. “#ioleggoperché è un’importante iniziativa – ha commentato il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Marco Bussetti – grazie alla quale le biblioteche scolastiche italiane ricevono decine di migliaia di libri donati da cittadini, istituzioni, editori. Si tratta di una straordinaria misura di promozione della lettura tra i nostri giovani. Il risultato di un lavoro sinergico che dobbiamo continuare a portare avanti con entusiasmo e passione. Il Miur lavorerà per potenziare le biblioteche scolastiche e per fare degli istituti ‘case’ da vivere anche oltre l’orario curricolare”.