Breaking News
Home / Pensieri&frammenti (page 5)

Pensieri&frammenti

E sarebbero giornalisti? Il giornalismo televisivo e il contraddittorio nullo

giornalismo televisivo

Siamo in una fase in cui ancora una larga parte della popolazione, forse più che larga, accede alle informazioni tramite la televisione. Chiunque tuttavia sa che la vera informazione è neutra, obiettiva, o può perlomeno tentare di esserlo, e lo è nel momento in cui la sua vicinanza al fatto è il più possibile effettiva. Nel caso dell’informazione televisiva (giornalismo televisivo) l’informazione è gestita da qualcuno, i giornalisti appunto, e indirizzato a qualcun altro, il pubblico. Il potere risiede nelle mani di chi gestisce l’informazione; è sempre stato così, ma oggi si assiste ad un’involuzione.

Read More »

‘La scopa del sistema’ di Wallace, che tutto spazza via

La scopa del sistema

Partiamo col dire che questo articolo su La scopa del sistema di David Foster Wallace è un gioco. Un gioco che ha delle regole implicite, due premesse esplicite, uno svolgimento, delle conclusioni e dei corollari. Se andate avanti con la lettura accettate implicamente questa pre-premessa #1, come io ho accettato quanto si dice nell'argomento trattato nella premessa #1.

Read More »

Consigli per acquisti letterari: De Carlo, Dicker, Springsteen

Andrea De Carlo

Potrebbe sembrar magia o magari semplice illusione o ancora pura realtà. E’ il mondo che si cela nella lettura di libro, talvolta romanzesco, talvolta autobiografico. Pertanto elenco qui i libri in uscita che a mio modesto parere meritano di esser letti. Il primo che propongo è L’imperfetta meraviglia di Andrea De Carlo. Ecco la trama: accade d'autunno, in Provenza sul locale campo di aviazione, si terrà il concerto di una celebre band inglese, i Bebonkers, per fini umanitari, e per celebrare il terzo matrimonio di Nick Cruickshank, vocalist del gruppo. I preparativi fervono e in paese c'è una gelateria La Merveille Imparfaite gestita da Milena Migliari, una giovane donna italiana che crea gelati con sperimentazione d'artista. Milena convive da qualche anno con Viviane.

Read More »

La mozzarella è un essere vivente!

Avete presente la scena iniziale del film di Giuseppe Tornatore La leggenda del pianista sull’oceano quando, alla vista della Statua della Libertà, un passeggero del transatlantico richiama l’attenzione di tutti gli altri gridando "L’America!"? Bene, una cosa analoga capita nelle famiglie numerose del centrosud Italia che si ritrovano per il pranzo domenicale nei minuti che precedono l’inizio del banchetto. Tra convenevoli ipocriti, lamentele, monologhi, posizioni politiche (e calcistiche) opposte e granitiche, ad un certo punto si leva una voce non identificata che grida: "C’è anche la mozzarella!"

Read More »

ἐλπίς, l’eco maledetto della Speranza, di Federica Marcucci

elpis, speranza

Elpìs (ἐλπίς) è la speranza. O meglio la personificazione della Speranza. Questo scriveva Esiodo ne Le opere e i giorni, narrando il mito di Pandora e del suo celebre vaso contenente tutti i mali che, si dispersero nel mondo, finché la donna non riuscì a chiudere di nuovo il recipiente. Tutti tranne la Speranza, ultimo e unico demone a essere rimasto intrappolato nel vaso. Esiodo non ha mai precisato che in questo modo il dono potesse assumere una valenza di riscatto, di conseguenza per noi la Speranza si colora di molteplici sfumature crepuscolari.

Read More »

‘Sognando David Bowie’: onirici pensieri in libertà, di Federica Marcucci

David Bowie

< >. Un'irrazionale associazione di idee che, a partire da un sogno rimasto vivido fino al mattino, si imprime sulla carta. Così tre anni fa è stato scritto in modo del tutto impulsivo e casuale il pensiero che, solo successivamente, è diventato Sognando David Bowie. Scritta carta su inchiostro tra le nebbie di un'influenza e tra le pile di appunti di un'indimenticata sessione d'esami invernale, questa poesia libera rievoca anche quello che avrebbe dovuto essere l'ultimo album del Duca Bianco, The Next Day. Prima di scoprire, appena una manciata di mesi fa, che il giorno seguente, quello in cui si fondono passato, presente e futuro ricordi, illusioni e speranza, si chiama Blackstar.

Read More »