Breaking News
Home / Eventi / Dal 27 Maggio la XVI edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo
Costiera amalfitana

Dal 27 Maggio la XVI edizione di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo

Tra i personaggi culturali di rilievo della sedicesima edizione di ..incostieraamalfitana.it  Festa del Libro in Mediterraneo sono trapelati i nomi del  regista di RAI 2 Filippo De Masi, alle prese con il suo primo romanzo genere giallo-noir dal titolo “Le case hanno gliocchi” per i tipi di Pegasus Edition, ed i giornalisti della Stampa Estera George Labrinopoulos e Lisa Bernardini  (a presentare in Costiera i loro libri da poco sul mercato, rispettivamente “L’Italia deigiganti” a cura di Francesco De Palo, e “Tu ce l’hai Peter Pan? Appunti di viaggio in un tempo difficile”, entrambi per la medesima casa editrice del De Masi).

Costiera amalfitana

Appuntamento con questi Autori a Largo Solaio dei Pastaia Minori (SA),il giorno 6 Giugno, a partire dalle ore 19.30. Intervisterà il direttore organizzativo della kermesse, Alfonso Bottone.

L’edizione 2022 di ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo partirà il 27 maggio prossimo a bordo della motonave “Uragano” della Travelmar. Poi saranno i sagrati delle chiese di Praiano e Conca dei Marini, il Convento di San Domenico di Maiori, la piazza-salotto di Atrani, le piazzette della pasta a mano di Minori, la terrazza della Torre Vicereale di Cetara, le sale affrescate di Palazzo Mezzacapo di Maiori, il Sentiero dei Limoni tra Minori e Maiori, il Giardino Segreto dell’Anima di Tramonti, il fronte mare di Marina di Vietri, chiese e teatri di Salerno, il consesso consiliare di Tramonti, sedi associative salernitane, ad accogliere fino al 17 Luglio 2022 i “Salotti letterari” con i 44 autori di novità letterarie in concorso per il Premio costadamalfilibri, opera del maestro ceramista vietrese Nicola Campanile, nelle sezioni Narrativa/Saggistica, Giallo/Noir, Antologia.

“Abbiamo diritto alla Dignità per aver diritto alla Vita” è il tema di questa XVI edizione,” – ci ricorda  Alfonso Bottone – “che coinvolge non solo scrittori e case editrici, ma anche gli studenti di ogni ordine e grado, poeti, artisti, volti noti dell’informazione, protagonisti della Cultura. Confermati i riconoscimenti già consolidati, tornano il “Premio in Pace” e una riedizione sperimentale della “Fiera del Libro…in riva al mare”.

E aggiunge:

Ripartiamo anche quest’anno con la grande voglia di riportare tutti a vivere con lo spirito sano e gioioso della “Festa” un appuntamento che da sedici anni, grazie al sostegno delle Amministrazioni comunali, delle Istituzioni, delle Associazioni, degli operatori culturali ed economici, delle aziende private, caratterizza la prima parte dell’estate in quell’angolo “divino” del nostro Bel Paese che è appunto la Costa d’Amalfi.

About Redazione

Check Also

Pasolini

Arte, cinema letteratura: storia e identità nazionale in Pier Paolo Pasolini. Giovedì 20 Ottobre alla Suor Orsola Benincasa

“Nella travolgente parabola intellettuale, artistica e umana di Pier Paolo Pasolini l’amore appassionato per l’Italia, la sua storia, la sua unicità rappresenta una stella polare costante”. Così lo storico Eugenio Capozzi, professore ordinario di Storia contemporanea all’Università Suor Orsola Benincasa, presenta la giornata di studi che l’Ateneo napoletano ha scelto di dedicare giovedì 20 Ottobre a partire dalle 10 a Pier Paolo Pasolini (1922-1975) nell’anno del centenario della sua nascita.