Breaking News
Home / Eventi / Festival Internazionale di Fotografia e Arte Contemporanea ‘Castelnuovo Fotografia’. Dal 2 al 10 Ottobre 2021
fotografia

Festival Internazionale di Fotografia e Arte Contemporanea ‘Castelnuovo Fotografia’. Dal 2 al 10 Ottobre 2021

L’edizione 2021 del Festival Internazionale di Fotografia e Arte Contemporanea, evento dedicato da sempre alle innumerevoli declinazioni del paesaggio quest’anno avrà come tema Il Paesaggio Futuro, rappresentazione / immaginazione, si avvale della collaborazione di numerose gallerie di arte contemporanea e, come tradizione ormai da molti anni, di istituti di cultura stranieri.

È stato ottenuto il patrocinio dell’Accademia di Danimarca, Ambasciata di Spagna, Ambasciata della Danimarca, Real Academia de España en Roma, Istituto Giapponese di Cultura a Roma, Instituto Cervantes, IILA Organizzazione Internazionale italo-latino americana, Embajada de Argentina en Italia, Oficina Cultural Embajada de España, Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Roma, Ente Regionale Parco di Veio e Università degli Studi di Roma Tre.

I partners coinvolti sono: “LAB\per un laboratorio irregolare” a cura di Antonio Biasiucci con “Magazzini Fotografici”, Napoli; CHARTA: a photobook festival, Roma; Les Boutographies, Rencontres Photographiques de Montpellier; Officine Fotografiche Roma; Ente Regionale Parco di Veio; Cooperativa Sociale Myosotis con il Centro Educativo Ricreativo Permanente di Castelnuovo di Porto; Centro sperimentale di fotografia CSF ADAMS, Roma; Associazione PhotoTales, Roma; Galleria Montoro, Roma; MEM gallery, Tokyo; The Gallery Apart, Roma; Galleria del Cembalo, Roma; Galleria Curva Pura, Roma; Galleria Gallerati, Roma, Accademia Belle Arti Roma, Premio Marco Bastianelli, Digidà Davide Di Gianni, PassePartout Persia, Circolo Fotografico il Bianco e Nero, La Riballina, Caffè Centrale, Mda Danza. Media Partner: art a part of cult(ure), Click Magazine e The Mammoth Reflex.

Anche per questa edizione Leica Camera Italia, filiale italiana del marchio leader nella produzione di macchine fotografiche e obiettivi di eccellenza, è partner della manifestazione. Nella splendida cornice del Parco di Veio e nel paesaggio dell’Etruria meridionale, a due passi da Roma, LEICA offre la possibilità unica di provare sul campo alcuni dei suoi straordinari modelli dei Sistemi SL, M e Q, accompagnati dallo staff qualificato del Leica Store Roma.

Il Festival della fotografia e dell’arte contemporanea

 Nel primo weekend di ottobre, sabato 2 e domenica 3, due giorni di inaugurazione animeranno il castello e il borgo medievale di Castelnuovo di Porto tra mostre, letture portfolio, presentazioni, proiezioni e installazioni per concludersi nel weekend successivo sabato 9 e domenica 10 con un programma altrettanto ricco con la presenza, tra gli altri, del fotografo Joan Fontcuberta con l’atteso talk La Corsa alla Luna e la visione fotografica.

Il festival si muove da sempre per un confronto reciproco tra le arti, oltrepassandone i confini, facendoli diventare vie di incontro e di scambio. Le sale della Rocca Colonna si aprono anche quest’anno all’esperienza artistica come motivo di rigenerazione sociale, culturale ed estetica.

Le mostre

Tra i lavori in mostra ci saranno: l’artista palestinese Larissa Sansour con After, una narrazione fantapolitica in bianco e nero che intercetta le dinamiche della memoria e della nostalgia, a cura di Ursula Hawlitschka e Manuela De Leonardis, in collaborazione con Montoro 12 gallery Roma / Bruxelles e con il patrocinio dell’Accademia di Danimarca e Ambasciata della Danimarca.

Il fotografo sloveno Matjaz Krivic col suo reportage Lithium road: ipnotico, attuale e drammatico reportage sul litio, il minerale del ventunesimo secolo che l’ha portato a scattare dalle miniere in Bolivia alle fabbriche di batterie in Cina.

L’artista coreana Sinae Yoo che in Guilt Trip indaga il rapporto tra paesaggi virtuali e fisici, a cura di Manuela De Leonardis e in collaborazione con The Gallery Apart, Roma.

Bianca Salvo, con il lavoro The Universe Makers, in collaborazione con Les Boutographies, Rencontres photographiques de Montpellier e l’associazione PhotoTales, Roma.

 Extramoon collettiva con le opere di 12 artisti internazionali (Sara Colaone, Joan Fontcuberta, Tahia Farhin Haque, Yuko Kotaki, Sara Munari, Luca Maria Patella, Daniel Rothbart, Jack Sal, Natalia Saurin, Larissa Sansour, Noriko Yamaguchi e Francesco Zizola che hanno guardato alla luna come paesaggio del futuro in cui proiettare il proprio mondo interiore, a cura di Manuela De Leonardis, in collaborazione con la Galleria del Cembalo, Roma; MEM Gallery, Tokyo e la Montoro12 Gallery Roma / Bruxelles.

Con il patrocinio dell’Accademia di Danimarca e dell’Ambasciata della Danimarca, Oficina Cultural Embajada de España, Istituto Cervantes, Istituto Giapponese di Cultura, Real Academia de España en Roma, LA Organizzazione Internazionale italo-latino americana e Embajada de Argentina en Italia.

Il progetto è vincitore dell’avviso pubblico “Strategia Fotografia 2020” promosso e sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e dal Comune di Castelnuovo Porto, Città Metropolitana di Roma. La manifestazione, è realizzata dall’associazione culturale DIECIQUINDICI con la direzione artistica di Elisabetta Portoghese, architetto e founder, Michela Becchis, storica dell’arte e curatrice e Manuela De Leonardis, storica dell’arte, giornalista e curatrice.

 

Giornate inaugurali: Sabato 2 e Domenica 3 Ottobre 2021

Sede: Rocca Colonna e Borgo medievale

Città: Castelnuovo di Porto (RM)

Orari: Sabato 2 e Domenica 3 Ottobre 2021

10:00 – 13:00 / 15:00 – 20:00

Durante la settimana le visite saranno riservate alle scuole e gruppi
su prenotazione scrivendo all’indirizzo email: castelnuovofotografia@gmail.com

Sabato 9 e Domenica 10 Ottobre 2021

11:00 – 13:00 / 15:00 – 19:00

Ingresso gratuito

 

Bianca Salvo Castelnuovo Elisabetta Portoghese Festival Internazionale di Fotografia e Arte Contemporanea Larissa Sansour Matjaz Krivic 2021-09-30

About Annalina Grasso

Giornalista e blogger campana, 29 anni. Laurea in lettere e filologia, master in arte. Amo il cinema, l'arte, la musica, la letteratura, in particolare quella russa, francese e italiana. Collaboro con una galleria d'arte contemporanea.
Previous ‘Giada Rossa-Una vita per la libertà’: il romanzo-denuncia di Fiori Picco
Next ‘Bruciati vivi’: Daniela Stallo torna in libreria con un noir atipico

Check Also

Mostra museale d’arte sacra a Castiglione Olona dal 12 dicembre al 9 gennaio

Dodici opere d'arte antiche che ripercorrono i fasti e la maestria dei grandiosi Maestri italiani dal 1400 al 1750 sulla tematica della natività, della famiglia e la nascita di Cristo. Opere cariche di patos, atmosfera e colori sfumati o cangianti che donano magia all'osservatore che si perde con il suo sguardo e la propria anima nel vortice delle emozioni legati al tema del sacro che lo porterà a completare tale percorso artistico grazie al gemellaggio con i 600 anni della Basilica della Collegiata sita a poche centinaia di metri sulla cresta della collina che l'accoglie ove il Geniale Masolino Da Panicale affrescò la vita di San Giovan Battista e come in un virtuale passaggio dello scettro dell'arte attraverso i secoli il pubblico potrà ammirare l'unica opere contemporanea del Maestro italiano Milo dal titolo “Omaggio alla Vergine delle Rocce” unico dipinto scelto a livello nazionale per rappresentare tale prezioso evento.

Exit mobile version