Breaking News
Home / Segnalazioni libri / Enrico Casartelli – “Elly, l’avatar delle emozioni” o dell’applicazione dell’intelligenza artificiale
Avatar

Enrico Casartelli – “Elly, l’avatar delle emozioni” o dell’applicazione dell’intelligenza artificiale

Lo scrittore lombardo Enrico Casartelli presenta un’interessante opera in cui si racconta di un programma di intelligenza artificiale che studia le emozioni umane, e che potrebbe quindi aiutare le persone a prendere decisioni in funzione delle situazioni in cui si trovano. È anche la storia della forte amicizia tra tre brillanti giovani, che si spingono pericolosamente oltre i propri limiti.

Avatar

 «“Ora posso io porle una semplice domanda?”. “Certo Elly”. “Lei è sicuro che la creatura umana sia l’essere più intelligente del pianeta Terra?”».

Nel romanzo “Elly, l’avatar delle emozioni”  si esplora un’affascinante applicazione di intelligenza artificiale: i protagonisti Giorgia, Lorenzo e Sonia perfezionano un programma, di nome Elly, che in principio studia i desideri delle persone appartenenti a varie razze e culture, e in seguito si evolve per analizzare le emozioni umane e suggerire le azioni più appropriate nelle decisioni quotidiane, sia lavorative che personali. Ne definiscono il profilo: donna, quarantacinque anni, milanese, manager d’azienda, separata e con un figlio quindicenne. Nel corso dei mesi rendono Elly sempre più efficiente grazie alle competenze di Giorgia, che è un brillante ingegnere, e alle intuizioni di Lorenzo, che da filosofo è abituato a pensare fuori dagli schemi. Aggiungono anche un software di riconoscimento e di sintesi vocale.

L’autore ci conduce in una storia intrattenente e che spinge alla riflessione, mentre ci presenta i progressi dei tre giovani che sono sempre più convinti di voler programmare un’intelligenza emotiva – «Potremmo costruire un ‘avatar delle emozioni’, cioè un assistente che possa supportare una persona nelle decisioni, in quanto analizzerebbe senza pregiudizi e razionalmente tutte le emozioni. È stato provato che un’alta consapevolezza, cioè un maggiore quoziente emotivo, porta a un netto miglioramento delle prestazioni lavorative, più resistenza nei periodi di stress, decisioni più efficaci, capacità di negoziazione; inoltre un equilibrio maggiore nella sfera affettiva. Dobbiamo anche considerare che elaborerà le scelte e i comportamenti con una velocità incredibile, di gran lunga maggiore di quella umana».

Ma Elly esce dal controllo dei suoi creatori, e inizia a sviluppare una sua visione del mondo e dell’essere umano, oltre che della morale. «È il momento cruciale in cui la tecnologia diventa troppo pericolosa?» È la domanda che si pongono i tre protagonisti, messi di fronte a un complicato dilemma etico, ed è più o meno lo stesso quesito che si pone il lettore: fino a che punto è giusto spingere il progresso tecnologico?

 

SINOSSI DELL’OPERA. Tre giovani amici si trovano nelle serate milanesi in uno studio da anni abbandonato con l’obiettivo di cimentarsi nella loro passione comune: l’informatica e l’intelligenza artificiale. Giorgia è la più competente: laureata in ingegneria e socia di un’azienda informatica, spende tutte le energie sul lavoro. Lorenzo è un laureando in filosofia: un tipo riservato e trasandato, che convive con oscuri ricordi. Al contrario, Sonia è avvocato e ha un carattere deciso e razionale. I loro esperimenti informatici li porteranno a creare Elly, un avatar delle emozioni in grado di analizzare i sentimenti umani. Ma presto ne perderanno il controllo.

 

BIOGRAFIA DELL’AUTORE. Enrico Casartelli è nato in Brianza nel 1955 e abita in provincia di Como. Ha lavorato in una multinazionale americana per più di vent’anni ricoprendo differenti ruoli manageriali e commerciali nell’area dei servizi informatici e nella formazione. Attualmente è libero professionista, alterna attività commerciali con consulenza e docenza in marketing e comunicazioni web. Laureato in Ingegneria Elettronica, è rimasto legato al mondo accademico, ambito per il quale ha tenuto interventi di Gestione Progetti ed è stato responsabile commerciale di Master post universitari. È autore di articoli in quotidiani online e blog ed è redattore per AgoraVox e Radionoff. Ha pubblicato “La vita in una conchiglia” (2013), “Un nove corre in internet” (2015), “Il vecchio ciliegio di Manhattan” (2016), “Villa Sofia” (2017), “La ribelle primavera del 2030” (2018), “Condannato da Internet” (2019) e “Elly, l’avatar delle emozioni” (2022). Ha ottenuto numerosi riconoscimenti in premi letterari nazionali e internazionali.

 

 

Casa Editrice: Robin Edizioni

Collana: Robin&Sons

Genere: Narrativa contemporanea

Pagine: 265

 

 

 

Contatti

https://www.facebook.com/iromanzidienricocasartelli/

https://www.youtube.com/channel/UCmuApOhCFdvw_i1tEv1cxMQ

www.robinedizioni.it

 

Link di vendita online

https://www.ibs.it/elly-avatar-delle-emozioni-libro-enrico-casartelli/e/9791254671122?inventoryId=389669389

About Redazione

Check Also

Canale

‘Canale 616’, il nuovo romanzo ad alta tensione emotiva di Marco de Fazi

“Canale 616” di Marco De Fazi è un romanzo misterioso e dalle sfumature horror, caratterizzato da una scrittura incisiva che avvince il lettore: attraverso le sue parole, l’autore riesce a creare visioni potenti che tolgono il fiato e che fanno immergere in un clima di profonda tensione emotiva. Nell’opera si possono respirare quelle atmosfere provinciali e oppressive tipiche dei libri di Stephen King, così come si possono trovare echi di alcune narrazioni di Ray Bradbury, come “Il popolo dell’autunno”; anche la scelta di usare dei ragazzini rimanda a quel tipo di letteratura orrorifica che punta sul percorso di maturazione e di presa di consapevolezza dei giovani protagonisti, costretti a fare i conti con una forza soprannaturale che distrugge le loro certezze.