Esopo – o della mancata accoglienza del M5S nell’Alde

Dopo una consultazione on line coi propri elettori durata un giorno e mezzo, il Movimento 5 Stelle ha richiesto di potersi spostare nel gruppo europarlamentare di ispirazione liberista denominato Alde, che però ha rifiutato non rintracciando nel Movimento una sufficiente comunione di intenti. Beppe Grillo ha commentato “i poteri forti ci boicottano”, ricordando così la conclusione di una nota favola in cui una volpe è alle prese con un frutto assai ghiotto, ma irraggiungibile.

Caso Marra, è caos nel M5S. Il Natale nella capitale

Povera Roma. Guai senza fine per la giunta guidata dal sindaco di Roma targato M5S Virginia Raggi, votata a furor di popolo durante le amministrative dello scorso maggio. Raffaele Marra, capo del personale del Comune di Roma, è stato arrestato dai carabinieri per corruzione. L’arresto non è collegato all’indagine sulle nomine decise dal sindaco Virginia Raggi, tra le quali c’è anche quella dello stesso Marra, ma riguarderebbe invece un’operazione immobiliare. Beppe Grillo è furente con Virginia Raggi, la quale, sebbene “governi” la città da solo sei mesi, ancora non ha prodotto risultati significativi. Arriveranno richieste di dimissioni da parte del Movimento?

Exit mobile version