Al via la prima edizione di “Specialmente quando si scrive”

“Il linguaggio parlato è per sua natura sciatto e impreciso. Non dà tempo di riflettere, di usar le parole con eleganza e raziocinio, induce a giudizi avventati e non fa compagnia perché richiede la presenza di altri. Il linguaggio scritto, al contrario, dà tempo di riflettere e di scegliere le parole. Facilita l’esercizio della logica, costringe a giudizi ponderati, e fa compagnia perché lo si esercita in solitudine. Specialmente quando si scrive, la solitudine è una gran compagnia”. (Oriana Fallaci)

La Casa Editrice OCTOPUS EDIZIONI promuove e organizza la prima edizione del Concorso Letterario di Poesia “Specialmente quando si scrive”; il concorso di rivolge a tutti gli autori, sia esordienti che professionisti che desiderano visibilità e il confronto con altri artisti. Al vincitore assoluto del Concorso sarà pubblicato, a cura e a totale spesa della Casa Editrice, un libro di massimo 100 pagine con 100 copie che saranno messe gratuitamente a disposizione del vincitore. Il premio letterario si articola in unica sezione A di partecipazione in cui si concorre con poesia a tema libero e con haiku. Chiunque fosse interessato può scaricare il bando completo sul sito www.cirucumnavigarte.it.

Il concorso rientra tra le tante iniziative promesse dalla casa Editrice OCTOPUS e dall’associazione artistica, ricreativa e culturale CircumnavigArte. L’associazione fondata nel 2009, riunisce appassionati di letteratura, arte, fotografia, poesia, pittura, che dedicano il loro tempo ad organizzare eventi e a promuovere e divulgare progetti culturali. Intense sono anche le collaborazioni con associazioni sociali e di volontariato che vengono costantemente coinvolte nelle iniziative culturali dell’associazione.

Il premio letterario si articola in unica sezione A di partecipazione in cui si concorre con poesia a tema libero e con haiku. Saranno ammessi a partecipare autori di qualsiasi nazionalità e provenienza, esordienti o professionisti, residenti in Italia e all’estero, maggiorenni e minorenni. Ogni autore potrà proporre un massimo di 5 opere inedite  in lingua italiana, oppure 10 haiku inediti. Al vincitore assoluto del Concorso sarà pubblicato, a cura e a totale spesa della Casa Editrice, un libro di massimo 100 pagine con 100 copie che saranno messe gratuitamente a disposizione del vincitore.