Breaking News
Home / Rubriche (page 4)

Rubriche

Hermann Hesse, Berlusconi, Renzi e la salvazione di Maria Elena Boschi

Hesse

Boschi: Monsieur Hesse, buongiorno! Renzi: Maria, guarda che è tedesco. Boschi: Appunto Renzi: Come appunto? Herr Hesse. Hesse: Che volete? Renzi: Vorremmo che lei facesse un appello, tipo quello degli intellettuali a favore della prima guerra mondiale e dell’intervento, quello di Thomas Mann e altri, però al contrario, cercando di convincere gli artisti e gli intellettuali a non impegnarsi, ad esempio nei suoi libri, il Lupo della steppa, Narciso e Boccadoro, in Siddharta, lei non dice che la pace è più importante dell’impegno? Che impegnarsi è inutile, meglio stare da parte? Invece in Italia i giornalisti pensano che il titolo li renda scrittori, e che scrivere significhi attaccare, insultare.

Read More »

Dopo le primarie Renzi chiede allo scrittore Mauro Corona di fare una statua per celebrarlo

mauro corona

Al momento di ritirare la statua Renzi va da Corona, dicendo: Ho riletto il libro, alla fine non è così male, il fatto che i più forti si adattano e sopravvivono, ci posso stare, io sono così. Corona: Non i più forti, i più umili, e più sono umili, più imparano, e imparano che l’ “uguale” e non il “più” ci rende simili.

Read More »

Corrado Augias e Umberto Galimberti frequentano un corso per rimanere copioni e privilegiati

augias e galimberti

Corrado Augias e Umberto Galimberti frequentano un corso per rimanere copioni e privilegiati: "Corso per rimanere famosi e in una casta privilegiata". Galimberti legge, è entusiasta, prende il cellulare… Augias: Pronto? Galimberti: Pronto, ciao ho trovato una soluzione a quei nostri problemi… Augias: Ti riferisci alla copiatura, al plagio delle opere? Galimberti: Esatto! Augias: Ma è un corso sicuro? Cioè poi ci garantisce che non perderemo l’onore comunque? Galimberti: Macché onore, non è con quello che siamo qui, forse all’inizio, forse… Augias: Vabbè, vale la pena vedere.

Read More »

Riassetto geopolitico: Trump, Putin, Assad

La situazione in Siria, e con essa nel resto del pianeta, si fa sempre più intricata: Assad è da anni impegnato in un'insurrezione all'interno del proprio paese che vede tra le varie frange anche una forte ingerenza dell'Isis. Ma a sua volta si dimostra un despota spudorato, capace di falcidiare masse in larga parte composte da bambini con armi chimiche, come accaduto pochi giorni fa. La risposta dell'America è stata immediata: a sua volta ha bombardato il luogo di provenienza delle armi con 52 missili "Tomahawk". Da qui un serio attrito diplomatico con Putin, che da indiscrezioni e indagini interne sembrava l'occulto mentore di Trump, ma che da sempre protegge Assad, ragion per cui non ha tardato a mostrare il suo energico disappunto per la decisione presa dalla Casa Bianca.

Read More »

Giuseppe Tomasi di Lampedusa e Giorgio Bassani commentano Salvini in occasione dei 60 anni dell’Unione europea

Salvini

25 marzo, manifestazione dei sovranisti contro la celebrazione di 60 anni dei Trattati di Roma. Entra Salvini sul palco, mentre tra il pubblico sono presenti gli scrittori Giuseppe Tomasi di Lampedusa e un amico, Giorgio Bassani. Salvini compare con la sua solita felpa, questa volta con su scritto “Gattopardi”.

Read More »

Per chi suona la sinistra. Renzi che si crede Maradona recluta Hemingway e Picasso per le primarie

Renzi e le fake news

Militante PD: Forza signori, forza, qui c’è la vera sinistra, ripeto, fresca di giornata, la vera sinistra signori, accorrete prima che finisca! Venghino signori, venghino! Ernest Hemingway si avvicina, incuriosito dalla scritta sopra il banchetto: Lingotto fiere, per chi suona la sinistra. Gli ricorda ovviamente il titolo del suo capolavoro, Per chi suona la campana. Decide di provare a entrare: Mi scusi, cosa succede qua dentro?

Read More »