Breaking News
Home / Eventi / Premio Nazionale Federico del Prete legalità. Seconda edizione
prete

Premio Nazionale Federico del Prete legalità. Seconda edizione

Il 19 febbraio prossimo alle ore 16.00, presso il Palazzo Cascella di Aversa avrà luogo la seconda edizione del Premio nazionale “Federico Del Prete”  dedicato alla memoria del sindacalista, medaglia d’oro al valor civile, ucciso il 18 febbraio 2002 per la sua azione di contrasto alla criminalità organizzata.

La storia di Del Prete sindacalista dello S.N.A.A. (Sindacato Nazionale Ambulanti), si snoda nel contesto della mafia casertana, dedita alle estorsioni nei mercati rionali e all’imposizione attraverso subdoli metodi di mercato, delle buste di plastica, che venivano offerte settimanalmente al prezzo di cinque euro al chilo, quando poi alla fonte costavano solo un euro e ventitré centesimi.

Il prestigioso riconoscimento – ideato, fondato e presieduto dal figlio di Federico, il Cav. Gennaro Dott. Del Prete, presidente dell’associazione di promozione sociale “Memoriae” – nasce con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia, attraverso la valorizzazione dell’arte e della cultura.

prete

Il premio che quest’anno ha avuto il riconoscimento del Ministero della Cultura e la partecipazione straordinaria dell’artista partenopea Ida Rendano, madrina dell’evento, è promosso dall’Associazione Memoriae in collaborazione con il Consorzio Agrorinasce, Palazzo Cascella e dell’Associazione Mirart, intende valorizzare la figura di Federico del Prete, uomo attivo nella vita sociale e sindacale, il suo coraggioso impegno nel denunciare tutte le forme di illegalità e le infiltrazioni camorristiche avvenute nei mercati rionali della Regione Campania, distinguendosi, come sindacalista, soprattutto per la capacità di associare le lotte del movimento sindacale con quelle di libero cittadino e lavoratore.

La Seconda Edizione del  Premio “Federico del Prete”, per il 2022 sarà assegnato al Calciatore del Napoli Koulibaly Kalidou (Sport e Sociale) al Magistrato Fabrizio Forte (Legalità e Sociale) a Luciana di Mauro  (Cittadinanza Attiva) al Liceo E.G. Segrè di S.Cipriano di Aversa (Impegno sociale)  Associazione Siedas (Cultura) Associazione Unitalsi, (Disabilità). Previsti anche 5 riconoscimenti speciali: Al giornalista Franco Musto , al Magistrato Egle Pilla, A Vincenzo D’ambrosio, All’Associazione Cif Italia.

About Redazione

Check Also

settimana

Settimana Internazionale Medicea – appuntamenti culturali dal 13 al 18 giugno a Firenze, fra arte, storia e filosofia

Dal 13 al 18 giugno, in prestigiosi spazi culturali e istituzionali della città, si svolge la Settimana Internazionale Medicea, rassegna di eventi di alto livello organizzata dall’Accademia Internazionale Medicea, fondata nel capoluogo toscano nel lontano 1976. Nella convinzione che la cultura sia un campo vastissimo che sviluppa al suo interno molteplici collegamenti fra discipline diverse, le quali tutte insieme concorrono alla formazione del sapere e quindi, al progresso civile, l’Accademia è parte attiva del ricco tessuto culturale cittadino