Breaking News
Home / Altri mondi (page 50)

Altri mondi

Addio a Carlo Azeglio Ciampi, Presidente sobrio e galantuomo

Campi

Si è spento oggi all’età di 95 anni a Roma l’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi da tutti ricordato come il “presidente della sobrietà”. Nato a Livorno nel 1920, Ciampi si laurea a Pisa prima in lettere e successivamente in giurisprudenza. Ed è proprio all’università che conosce la moglie Franca Pilla a cui resta legato per ben 70 anni. Durante la sua vita ricopre incarichi molto importanti: è governatore della Banca d’Italia per 14 anni, dal ‘79-93, presidente del consiglio per circa un anno, dal ‘93-94, e infine il decimo presidente della Repubblica per ben due mandati, dal 1999 al 2006. Durante il suo mandato è stato tra i promotori dell’entrata dell’Italia nell’euro. Uno dei punti chiave del suo mandato è la sua lotta per l’identità nazionale, lo stesso infatti affermava con fierezza: “Io voglio fare il mio giro d’Italia" mantenendo la promessa di visitare tutti i comuni.

Read More »

‘L’estate addosso’, il banale teen road movie di Gabriele Muccino

l'estate addosso

Lo scorso 14 settembre nei cinema italiani è uscito L’estate addosso, la nuova commedia scritta e diretta dal regista Gabriele Muccino, così sostenendo Cinema2day, iniziativa ideata dal Ministero dei Beni culturali, con l’obiettivo di «riavvicinare le persone alla magia delle sale», offrendo la visione su grande schermo con il biglietto a 2 euro ogni secondo mercoledì del mese.

Read More »

Venezia 2016, vince ‘The woman who left’ di Lav Diaz

Venezia 2016-vnce Lav

Cala il sipario su Venezia 2016, che vede la vittoria del film filippino The woman who left di Lav Diaz, film meno comtemplativo rispetto ai precedenti di Diaz, ma che si avvale di una narrazione più netta di tendenza documentaristica. La storia è quella di Horacia, una donna che ha trascorso gli ultimi trent'anni in galera per un crimine non commesso. Ma nel 1997 il vero assassino esce allo scoperto e confessa; si scopre allora che Horacia fu incastrata dal suo ex-ragazzo. Tuttavia la donna non si è trovata male in carcere: tutti le hanno voluto bene poiché ha sempre aiutato tutti indiscriminatamente. Anche una come lei, però, fa fatica a reggere il peso del male ricevuto ed ecco che da sorpresa qual è nel ritrovarsi fuori, diventa vendicativa e comincia il suo viaggio alla ricerca dell'uomo che le ha rubato trent'anni di vita.

Read More »

Giochi Paralimpici, al via la XV edizione

Giochi Paralimpici 2016

Alle 22:00 ore locali un gremito Maracanà riaccenderà le luci per l'inaugurazione della XV edizione dei Giochi Paralimpici. Saranno 4300 i candidati che tenteranno di scrivere un altro pezzo di storia, nei medesimi impianti, dove hanno avuto luogo le Olimpiadi. 176 paesi si confronteranno in 23 discipline.Grande assente sarà la Russia che è stata esonerata dalla competizione sportiva per del doping. 101 sono gli atleti italiani che lotteranno per portare in alto il tricolore. La "carica 101", denominata così per l'occasione,sarà capeggiata da Martina Caironi, la nostra portabandiera. La campionessa mondiale ed europea nei 100m t42, cercherà di replicare a Rio l'oro conquistato a Londra.

Read More »

Napoli: ‘le stazioni d’arte’ di Francesco Ferone

Napoli-francesco Ferone

Napoli,tra le città più belle e probabilmente tra le più afflitte da stupidi stereotipi al mondo, è l'oggetto della arte del talentuoso fotografo Francesco Ferone, che con il suo lavoro sulle stazioni d'arte partenopee, mette in evidenza l'interazione che si crea tra i viaggiatori delle metropolitane e le rappresentazioni artistiche al loro interno, mostrando come questo rapporto contribuisca ad aggiungere valore alle opere stesse, creando qualcosa di unico.

Read More »

Addio a Gene Wilder, indimenticabile Dott. Frankestein

Gene Wilder

Si è spento il 29 agosto scorso, all'età di 83 anni l'attore statunitense Gene Wilder famoso per i suoi ruoli del dottor Frankestein o “Frankestin” (così viene pronunciato da Igor il suo servo fedele) nel film Frankenstein Junior (1974) in cui interpretava l'omonimo scienziato, e per la sua fantastica interpretazione di Willy Wonka proprietario della famosissima fabbrica di cioccolato (2005), che tutti i bambini volevano visitare. Con la sua simpatia, allegria e spontaneità ha segnato l’infanzia di molti perché diciamocelo, chi non sognava di vincere il biglietto d'oro per incontrarlo. Sconfitto forse un po’ troppo presto dall’alzheimer, un nemico con cui combatteva da tempo e che alla fine ha vinto portando via uno dei volti più noti del cinema degli anni 70 e con lui un pezzo della nostra spensieratezza da bambini. Ma come cita un detto antico “i migliori sono i primi ad andarsene”quindi non ci resta che dire addio ad una grande icona, che rimarrà sempre nei nostri cuori.

Read More »